ORANGE KAYAK PASSION

Per un curioso comune gusto del colore dei sea kayak, ci ritroviamo a pagaiare al primo sabato di marzo lungo il perimetro dello Zingaro con tre kayak arancioni.

Appuntamento a Cala Mazzo di Sciacca, subito prima dell’inizio della riserva, alle ore 09: presenti Capitano, Roccia e l’amico Filippo col suo Night Heron al battezzo del mare.

Esplorando sottocosta il litorale, con un tiepido sole ed un mare calmissimo, arriviamo a Cala dell’Uzzo per un break ristoratore e per asciugarci un pò.
Prima di ripartire, Pietro prova il kayak in legno della Guillemot, esibendosi in appoggi e manovre varie nella baia.

Si decide di andare poi verso Calampiso ed il laghetto di Venere; intanto su quel versante ci colpisce un pò il vento da ovest ed il mare si ingrossa un pò.

Al ritorno, navighiamo dritti col mare quasi di poppa che ci spinge: dopo il primo tratto il vento e le onde si calmano e ritorna il bel tempo, anche se più nuvoloso.

Rientriamo verso le 14,30 alla baia di partenza, soddisfatti dopo una giornata trascorsa in kayak da veri appassionati.

48 Visite totali, 1 visite odierne


Print pagePDF pageEmail page
(Visited 6 times, 1 visits today)