Esc.ne Monte Inici 31.10.10

Unicode


Giorno 31 ottobre, in collaborazione con la Sottosezione del CAI di castellammare del Golfo, si farà un’escursione  a “MONTE INICI” (Castellammare del Golfo).

Pregasi cumunicare la partecipazione al più presto possibile:  aaa-alcamo@libero.it  –Salvatore Mulè tel. 3398104796

PROGRAMMA

CLUB ALPINO ITALIANO

S/SEZIONE DI CASTELLAMMARE DEL GOLFO

Corso G Garibaldi 59 , tel 3286232201 – 3385409661

ATTIVITA’ ESCURSIONISTICA

 ESCURSIONE     

Pizzo Stagnone

Complesso montuoso Monte Inici

Domenica 31 Ottobre 2010

Riunione dei partecipanti alle ore 08:15 nel piazzale antistante il Bar “La Sorgente” e partenza alle ore 08:30, con auto proprie, per l’area attrezzata del Belvedere (2,4 km circa). Proseguimento a piedi per la stradella+sentiero per circa 6,5 km.  

     Pizzo Stagnone si trova nel territorio del complesso montuoso di M. Inici, dove sono stati ritrovati reperti fossili risalenti al giurassico medio e al primo cretaceo. Sulla sua sommità, sono presenti i resti di una delle molti torri di avvistamento, erette nel basso medioevo in Sicilia, e di una grande cisterna. Il sottobosco è costituito principalmente da piante quali il Rovo, il Pungitopo, l’Edera, l’Assenzio, il Prugnolo, il Biancospino, la Rosa canina e la Ginestra. Nelle zone aperte, caratterizzate dalla presenza dell’Amphelodesma (localmente detta “disa”), possiamo osservare l’Euforbia dendroide, la Palma nana, il Sommacco, la Ginestra, la Ferula e la Peonia.

     Il percorso prevede il raggiungimento della vetta godendo di un meraviglioso panorama sul golfo di Castellammare. Si parte dall’area attrezzata del Belvedere e ci si inerpica fino a raggiungere Pizzo Teleffio (q 562m slm), una zona semipianeggiante di confine tra il versante Ovest di Castellammare e Costa Larga, molto battuta dai venti del quadrante occidentale e perennemente interessata dalla salsedine del mare sottostante. Percorrendo il monte, prima di arrivare alla meta, passeremo da Pizzo del Dottore (m 627 s.l.m.), avremo la possibilità di individuare Pizzo della Sella (m 683,7 s.l.m.), Pizzo Brando (m 637 s.l.m.) e Cozzo Monaco (m 637,6 s.l.m.).  Si avrà, anche l’opportunità di osservare, sulla parete est della montagna, ampie pareti verticali estese circa 70 metri che creano due gole più ampie in cima e più strette a valle tanto da fungere da collettore delle acque piovane (le zone sono denominate il Cappellone e Bocca della Carruba).

   Lungo la stradella di ritorno passeremo per il rifugio della Fossa del Bove. Il rientro è previsto da Gola del cappellone.

NOTE TECNICHE E INFORMATIVE

                          Responsabili escursione: Prof. Leonardo Mancuso e Ignazio Sottile

Disl = 600m.; Lung. Perc. = 6,5+6,5 Km; T. marcia 5 ore circa.

    Colazione al sacco lungo il percorso. Rientro a Castellammare  previsto per le ore 16.00

 -Equipaggiamento: è obbligatorio l’uso degli scarponi da trekking o scarpe con suola a carro armato, abbigliamento idoneo al trekking secondo il clima, zainetto, borraccia con  acqua. Non sono ammesse scarpe da tempo libero.

 –Suggerimenti: è sconsigliato alle persone che hanno problemi di cuore, problemi polmonari e respiratori  tali da non  renderli idonei alla marcia


Gallery is empty!

 

 

 


44 Visite totali, 2 visite odierne


Print pagePDF pageEmail page
(Visited 28 times, 1 visits today)